ATTUALIZZARE LA TRADIZIONE 

 

L’Atelier d’Horlogerie Julius Legend è stato costituito a Ginevra dalla nostra volontà di portare a compimento i progetti che il preesistente Atelier J.L. aveva raccolto ed elaborato sin dal 1951. L’obiettivo era di realizzare strumenti in cui fossero armoniosamente unite funzione, tecnica ed estetica.

Facendo propria questa filosofia, la nostra attenzione si è concentrata nello sviluppo ed attualizzazione dei progetti, coniugando raffinate tecniche costruttive ed estetiche con l’esigenza dell’utilizzo quotidiano anche estremo. Idea che trova riscontro nelle richieste sia degli sportivi che di ufficiali appartenenti a corpi speciali, di indossare in tutte le occasioni un orologio di prestigio che fosse anche simbolo dei risultati ottenuti e del loro spirito di corpo.

Nella tradizione di ricerca della perfezione, si collocano gli studi ed i test per lo sviluppo della massima leggibilità e portabilità che hanno improntato l’estetica della cassa, così come gli studi storici ed architettonici erano e restano all’origine della creazione e dell’armonizzazione del disegno dei vari modelli.

Il grande patrimonio di idee ed esperienze trasmessoci è testimoniato dalla vasta collezione di disegni di artisti europei, dove l'estro e l'eleganza delle proposte dimostrano la validità degli obbiettivi e delle motivazioni dell'opera dell'Atelier J.L.. Queste considerazioni ci hanno spinto a ricercare quei Maestri Artigiani, dalla ricca esperienza e personalità, che potessero trasferire nelle nostre realizzazioni la bellezza del disegno progettuale arricchendolo ed interpretandolo con sensibilità. Per questo l’orologio Julius Legend è così personale ed immediatamente riconoscibile.

Ogni modello viene costruito in serie limitate, numerato e su richiesta del cliente, inciso.

La complessità dei problemi affrontati, insieme al grande impegno profuso in questi anni di appassionato lavoro, ci rendono fiduciosi di poter soddisfare il legittimo desiderio di coloro che vogliono possedere un orologio raro ed esclusivo che appaghi il proprio senso estetico.

 

 

 

Lo Staff dell’Atelier d'Horlogerie Julius Legend

 

 L’ EMBLEMA 

L’Atelier d’Horlogerie Julius Legend ha voluto adottare il vecchio logo dell’Atelier J.L. per sottolinearne la continuità della tradizione e l’attualità delle ricerche.

La testa del leone ha origini antichissime, è infatti la rielaborazione di un bassorilievo romano del III secolo a.C.. La scultura, in marmo bianco, era un segno distintivo della vittoria, il riconoscimento dell’audacia dei condottieri romani.

Il leone rappresentava l’animale feroce sacro a Marte, il dio della guerra, oltre che simbolo di virilità, sovranità e ricchezza. Significati ripresi dall’antico Egitto dove veniva associato al sole, al fuoco ed al tempo, sempre rappresentato in coppia, l’uno rivolto al Levante l’altro verso il Ponente quale figurazione del passato e dell’avvenire. Nel Medio Evo era considerato un animale magico dal potere di scacciare il Maligno e riconosciuto emblema di forza e di fortuna. Col Rinascimento a questi significati si aggiunse quello di simbolo dello scorrere del tempo rappresentato nelle allegorie come il giorno che divora la notte o l’estate che scaccia l’inverno.

Oggi la sua immagine orna le belle fontane della città vecchia di Ginevra e per tutto l’Ottocento è stata elemento caratterizzante di importanti edifici e piazze in tutto il mondo.

 

La lunetta viene incisa e smaltata a mano. Una piccola moneta, appositamente coniata con il marchio dell’Atelier, fa da riferimento all’ora meridiana. E’ uno degli elementi caratterizzanti la collezione. Il sistema di molle interne e la cremagliera, in acciaio o carbonio, ne permettono la comoda e precisa rotazione, soluzione affidabile che amplia gli usi dell’orologio.

 

La corona di carica a vite è ben protetta dai montanti della cassa. La forma e la dimensione sono state concepite per facilitarne la presa. Nella posizione avvitata concorre alla perfetta impermeabilità della cassa proteggendo il movimento da tutte le infiltrazioni d’acqua, di umidità e di polvere. Permette, in effetti, di rendere estremamente resistente quella parte dell’orologio tradizionalmente più fragile grazie ad un tubetto in acciaio con guarnizioni, l’unico materiale che garantisce nel tempo la resistenza all’usura. La stessa tecnica è stata applicata ai pulsanti dei cronografi.

 

Il quadrante viene inciso e smaltato da abili Maestri Artigiani. Questa esclusiva lavorazione esalta la bellezza del disegno e fa si che ogni pezzo sia diverso dall’altro. Indici e sfere di grande dimensione contrastano piacevolmente con la corposità dei colori smaltati.

 

Per offrire un ottima leggibilità delle indicazioni, sia diurna che notturna, gli indici e le sfere sono trattati con trizio ad alta luminosità. Il vetro è in zaffiro antigraffio ed il quadrante ha un diametro più grande dello standard. Attenti studi sull’utilizzazione, per tempi e modi di lettura nelle più varie condizioni di illuminazione, hanno permesso la codifica delle forme e dimensioni necessarie. Il disegno della cassa, delle lunette e dei quadranti utilizza a pieno le indicazioni di queste ricerche e forma un tutto unico rendendo istintiva la lettura dei dati.

 

Il modello classico è mosso da un calibro 2892 A2 della ETA, meccanico a carica automatica.

 

II cronografo utilizza il movimento Julius Legend 31, derivato dal calibro 7750 della Valjoux, cronografo meccanico a carica automatica.

In ambedue la finitura è di prestigio, le decorazioni sono eseguite a mano ed il rotore inciso. L’elevato numero di alternanze, delle regolazioni e gli accurati controlli eseguiti garantiscono la migliore precisione di funzionamento. Il sistema di fissaggio nella cassa è differenziato, avendo previsto per il modello classico un anello metallico di interposizione fra cassa e movimento, con una molla ammortizzante posta fra l’anello e il fondo; mentre per il cronografo, più pesante e voluminoso, è stato preferito un fissaggio diretto cassa-movimento.

I bracciali Julius Legend sono vere creazioni di alta oreficeria realizzate in oro 18 Kt od in acciaio. Per assicurarne la massima robustezza ed il confort, tutti i componenti sono stati accuratamente studiati e testati minimizzando le tolleranze fra gli elementi. La flessibilità e la solidità raggiunte sono quindi il frutto di una notevole complessità costruttiva e di una operazione di montaggio che richiede una altissima specializzazione.

 

I cinturini sono realizzati a mano utilizzando i migliori pellami a concia naturale, coccodrillo Luisiana, struzzo, tejus, ecc. Per usi sportivi e militari vengono forniti vari modelli in cuoio ingrassato con fibbia in bronzo marino.

 

Le fibbie ad ardiglione si raccordano perfettamente alla cassa. Sono state ideate per offrire il massimo della robustezza e del confort. A tale risultato concorre l’incavo nel quale scorre il cinturino che riduce lo spessore dell’insieme al punto di chiusura. Sono disponibili in oro 18 Kt, in argento 925, in acciaio inossidabile ed in bronzo marino. La scelta del bronzo marino è motivata dalla maggiore tollerabilità rispetto agli altri metalli e dal fatto che garantisce quella resistenza agli urti richiesta per l’attività professionale e militare.

 

Tutti gli orologi, prima di essere posti in commercio, sono sottoposti a ventisette successivi controlli di qualità e funzionamento.

 

La costruzione in serie limitata è una delle peculiarità dell'Atelier, per questo ogni orologio viene accompagnato da un Certificato di Serie Limitata sul quale vengono indicati il modello, il numero progressivo attribuito, quello della serie ed in quanti esemplari è stata realizzata.

 LE SCELTE TECNICHE 

 

La forma ed il dimensionamento della cassa rispondono a precisi criteri di robustezza, estetica e portabilità. Viene ricavata da un unico blocco di metallo, per coniatura ed asportazione. I notevoli spessori hanno permesso di ottenere quella resistenza agli urti ed alle altre sollecitazioni necessarie per ottemperare alle severe esigenze dell’uso militare. Il fondello avvitato concorre ad assicurare l’impermeabilità fino alla profondità di 100 metri sia per il modello classico che per il cronografo. E’ ulteriormente irrobustito dall’incasso della moneta coniata in oro 18 Kt con il marchio dell’Atelier. La cassa viene prodotta in oro 18 Kt, in bronzo marino od in acciaio.

© 2019  Julius Legend.    Tutti i diritti riservati.

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Pinterest Icon
  • Grey Instagram Icon